IT | EN
 

Check In

Check Out

Adulti

Bambini

Camere

Itinerari artistico-culturali a pochi passi dalle Luxury Villas Geocharme

Le luxury villas della Collezione Geocharme non solo si trovano a pochi passi dal mare e da spiagge incontaminate, ma si trovano anche vicino località di incantevole bellezza artistico-culturale. La Sicilia, del resto, è una terra rinomata per il suo splendido mare, ma anche per le sue ricchezze monumentali ed artistiche, risalenti ad epoche diverse e a popoli che hanno lasciato il segno su questa isola dalla posizione strategica nel Mediterraneo: ricchezze della colonizzazione greca, dell’epoca romana, dell’epoca bizantina e islamica; tesori lasciati dai fenici, dai cartaginesi, dagli arabi, dai normanni, dagli spagnoli, dagli angioini, dagli aragonesi, dagli austriaci. La Sicilia, scrive Andrea Camilleri: “è il frutto gloriosamente bastardo di tredici dominazioni, dalle quali abbiamo preso il meglio e il peggio”. Il suo territorio è cosparso di templi, necropoli, palazzi, ville e chiese che testimoniano il mix di popoli che hanno abitato la Sicilia. Un mix che si riflette anche sul dialetto siciliano: una lingua mista di arabo, greco, latino e francese.

 

Le Country House a Castelvetrano/Selinunte: cosa visitare?

La Sicilia occidentale offre la possibilità di vivere varie ed indimenticabili esperienze in località a poca distanza tra loro. Queste le località conosciute in tutto il mondo:

1. Parco archeologico di Selinunte

A pochi chilometri da queste ville si trova uno dei più grandi e straordinari siti archeologici del Mediterraneo: il Parco di Selinunte Cave di Cusa, espressione della civiltà classica (VII-IV sec. a.C.). Selinunte era un’antica città greca e i ruderi di questa città si trovano nel territorio del comune di Castelvetrano, nella provincia di Trapani. Il parco ha un'estensione di circa 270 ettari e si compone delle seguenti aree:

La collina Gàggera (a ovest, con il santuario della Malophòros)

L'acropoli (al centro, con templi e fortificazioni)

La collina Manuzza (a nord, con l'abitato antico) La collina orientale (ad est, con altri templi)

Le necropoli.

Ogni elemento che compone questo intricato sistema di strade, templi, case e porti, ha sullo sfondo il mare e le dune di sabbia: spettacolo dell’uomo e della natura insieme. Il parco è aperto nei giorni feriali e festivi; gli orari di apertura e di chiusura variano a seconda della stagione. Si tratta di una visita che lascerà il segno per le emozioni che la bellezza riuscirà a generare.

2. Trapani e dintorni: Erice, Segesta e la via del sale

- Trapani è una piccola città, ma davvero piacevole: è ricca di edifici famosi e di particolare interesse, e può essere facilmente visitata a piedi attraverso i suoi stretti vicoli. Le strade più antiche sono Via Garibaldi, Corso Italia e Corso Vittorio Emanuele.

- Il comune più vicino a Trapani è Erice: uno spettacolare borgo medievale ed uno dei punti panoramici più belli di tutta la Sicilia; una terrazza medievale su Trapani, sulle Isole Egadi e su San Vito Lo Capo. Fenici, normanni, arabi e romani, sono alcuni dei popoli che hanno lasciato traccia tra le strade del borgo. Oltrepassare Porta Trapani, è come fare un tuffo nel passato: le stradine acciottolate conducono alla Real Chiesa Madrice Insigne Collegiata (cioè il Duomo di Erice), in stile gotico e dalla Torre Campanaria imponente; si prosegue tra lastricati, negozietti, ristoranti e pasticcerie verso il Palazzo Municipale, il Quartiere Spagnolo e il Museo degli Antichi Mestieri, fino al Castello di Venere, circondato dai Giardini del Balio e caratterizzato da diverse torri medievali, tra le quali svetta la Torretta Pepoli.

- Un altro meraviglioso segno della civiltà greca è Segesta, un parco archeologico tra Trapani e Castelvetrano. Nell’antica città elima, possiamo visitare:

il tempio dorico

il teatro

santuario di contrada Mango

agorà e casa del navarca (epoca greco-romana)

area medievale (mura di cinta, castello annesso al teatro, due chiese di epoca normanna, il quartiere medievale e la moschea).

Di ritorno verso le Luxury Villas Geocharme, non perdetevi le saline di Trapani, lungo la via del sale che conduce a Marsala: antichi mulini a vento riflessi nell’acqua. Uno spettacolo di colori e luci, prima di rientrare nello charme e nel relax delle ville di Geocharme!